DIONISO E LA NUVOLA: la 'critica' al tempo del web


In occasione della pubblicazione di Dioniso e la nuvola. L’informazione e la critica teatrale in rete: nuovi sguardi, nuove forme, nuovi pubblici (FrancoAngeli, 2017) saranno a Roma, per una presentazione ed un incontro a più voci, gli autori Giulia Alonzo, giovane critica e studiosa di teatro e arti visive, e Oliviero Ponte di Pino, una lunga carriera nell'editoria, nel giornalismo e curatore della manifestazione milanese Bookcity.


Forse oggi la vera arte 2.0 è la critica. Sul web tutti possono criticare, tutti possono discutere con tutti, su qualunque argomento, compresi libri, spettacoli, musica, film e video.

Siamo davanti ad una grande conquista democratica o al rischio di annullare il pensiero critico, rendendo impossibile la definizione di qualunque scala di valori?

Quale può essere il rapporto tra Dioniso, il dio di un’arte antica come il teatro, e le nuove forme della comunicazione diffusa, multimediale e partecipata?

In questo scenario in continuo mutamento è indispensabile ripensare il ruolo del mediatore culturale, che ha il compito di mettere ordine in un’offerta gigantesca e caotica (e spesso di bassissimo livello).


Partendo da una ricerca sul campo, Giulia Alonzo e Oliviero Ponte di Pino, nel loro saggio esplorano proprio il ruolo del mediatore nella nostra società liquida ed informe.

La loro opera è praticamente un contromanuale di critica ai tempi del web e una panoramica aggiornata, ricca di dati ed esempi, con spunti di riflessione utili a chi si avvicina all’ambito culturale e a chi già vi opera.


Venerdì 19 gennaio, ore 18.30 a Blue Desk, gli autori si confronteranno sul volume con alcuni giovani esponenti del panorama culturale italiano: Paolo Di Paolo (giornalista e scrittore finalista Premio Strega 2013), Jacopo Gassmann (regista e autore, che dirige una collana di teatro contemporaneo) e Sergio Lo Gatto (direttore responsabile di Teatro e Critica, che ha scritto per “Il Fatto Quotidiano” e “Hystrio”).

Partendo da una riflessione sulla natura e sulla storia della critica (teatrale, ma spaziando anche in altre discipline), si discuterà delle conseguenze della rivoluzione della comunicazione nell’era della rete e dei riflessi sui nostri consumi culturali.


Una bella occasione per riflettere con il pubblico su ciò che al pubblico arriva, o dovrebbe arrivare.


BLUE DESK Via Orazio Coclite, 5 (Metro Furio Camillo)

Ingresso libero fino ad esaurimento posti - Prenotazioni: info@bluedesk.it


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

All rigths reserved.

follow us: