'Arpicedda' - L'incanto di Giuliana De Donno


Sabato 24 Febbraio - Ore 21.00

Siamo davvero felici di ospitare un'artista che inseguivamo da qualche tempo,

l'arpista GIULIANA DE DONNO, con il suo incantevole spettacolo:

ARPICEDDA

Le radici popolari dell’arpa


Alla piccola Arpicedda Viggianese del Sud Italia è intitolato il viaggio nell’antico e magico mondo dell'arpa popolare. Attraverso il pizzico e le vibrazioni delle corde dell' arpa celtica e dell'arpa paraguayana, Giuliana De Donno ci racconterà le immagini, i colori, i ritmi e i suoni di terre vicine e lontane dove l'arpa è stato strumento di eccellenza e testimonianza di espressioni artistiche di antiche genti, come i Celti del nord Europa, i Guaranì del sud-america, i Viggianesi lucani d'Italia.


Musiche della tradizione popolare Irlandese, Italiana e Sud-Americana

Giuliana De Donno, materana doc, si è diplomata in arpa classica presso il Conservatorio "S. Cecilia” specializzandosi in seguito nello studio delle arpe popolari.

Ha svolto un'intensa attività concertistica, da solista, in formazione da camera e orchestra, presso Festival ed Istituzioni musicali in tutto il mondo: dall’ Estate Fiesolana al Roma Europa Festival, dal Telethon France al Festival di Sanremo, dal Teatro S. Carlo di Napoli al Festival Mundial del Arpa en Paraguay. Ha collaborato con le più importanti orchestre da camera e sinfoniche, dalla Petrassi all’ Orchestra di Stato di Kiev. E’ stata prima arpa dell' Orchestra popolare de “La Notte della Taranta” di Melpignano e dell' Orchestra Popolare Italiana dell'Auditorium Parco della Musica di Roma.

Per le sue poliedriche competenze è stata richiesta in spettacoli ed incisioni di artisti di fama internazionale, tra cui: Giancarlo Giannini, Arnoldo Foà, Ambrogio Sparagna, Giovanni Lindo Ferretti, Beppe Servillo, Ada Montellanico, Radiodervish, Simone Cristicchi.

Nel cinema è stata interprete di colonne sonore di Louis Bacalov e Manuel De Sica ed ha recitato come attrice-arpista nel film “La Cena” di Scola.

Innumerevoli sono le interviste e recensioni che testate giornalistiche nazionali ed estere le hanno dedicato e le partecipazioni a programmi per la radio e la televisione.

E’ stata componente della delegazione MiBACT del Comitato Matera 2019 Capitale Europea della Cultura, ed ha tenuto un concerto a Bruxelless in occasione della ratifica approvata dal Consiglio dei Ministri d’Europa.

La De Donno, nell'intimità di Blue Desk, è l' occasione per perdersi nell'incanto delle origini.

Sabato 24 Febbraio - Ore 21.00

BLUE DESK Via O. Coclite, 5 (M Furio camillo - Roma)

Ingresso 10 € - Tessera gratuita / Prenotazione consigliata: qui.





Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

All rigths reserved.

follow us: