All rigths reserved.

follow us:

 10 |17 | 23 Febbraio 2019 

Storie di STRAORDINARIA Realtà

Tre visioni con ASSUNTA AMENDOLA e BENIAMINO GIGLI

Apriamo le danze del 2019 sempre all’insegna del cinema di qualità, ma con una rassegna dal taglio completamente nuovo!

 

Storie di STRAORDINARIA realtà

Tre film sulla contemporaneità. 

Tre occasioni per parlare del rapporto tra reale e virtuale.


Tre domeniche.

Tre visioni accompagnate da Assunta Amendola e Beniamino Gigli, coautori del volume ‘Adolescenti nella rete - Quando il web diventa una trappola’ (L'Asino d'oro edizioni 2018).

 

Ogni sera in apertura una presentazione delle pellicole (a cura di Blue Desk) e, a fine proiezione, i due relatori proveranno ad indagare con il pubblico gli elementi di umanità/disumanità che emergono dal racconto cinematografico.

 

Assunta Amendola è docente di informatica e matematica, psi­cologa dell’età evolutiva. Da molti anni formatrice degli insegnanti, collabora con il CIDI di Roma dove coordina il gruppo “Mente e rete”.

 

Beniamino Gigli è medico chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta. Svolge attività privata di psicoterapia di gruppo e lavora nei servizi territo­riali occupandosi di psicopatologia dell’adolescenza.

ULTIMO APPUNTAMENTO

SABATO 23 FEBBRAIO

Film di fantascienza del 1999 dei fratelli Andy e Larry Wachowski, ha vinto numerosi premi, tra cui 4 Oscar, ha avuto un forte impatto culturale e vi sono state numerose opere che vi fanno riferimento. Nel 2012 è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

Il titolo 'Matrix' (macchina di numeri) allude ad una sorta di cyberspazio o realtà simulata totalmente creata dalle macchine.

Il protagonista della storia è Thomas A. Anderson (Keanu Reeves) che di giorno è un onesto programmatore di software e di notte un attivista-hacker noto come Neo.

Neo ha sempre messo in dubbio la realtà che lo circonda, ma la verità è ben oltre la sua immaginazione, ed inizierà a capirci qualcosa solo quando viene contattato da Morpheus, un leggendario hacker etichettato come terrorista dal governo.

Morpheus mostra a Neo il mondo reale: una landa desolata dove la maggior parte dell'umanità è stata catturata da una razza di macchine che vivono del calore corporeo e dell'energia elettrochimica degli umani e che imprigionano le loro menti all'interno di una realtà artificiale conosciuta appunto come Matrix.

«Matrix è ovunque. È intorno a noi. Anche adesso, nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra, quando accendi il televisore, quando vai al lavoro, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità.» (dal discorso di Morpheus a Neo)

Sabato 23 Febbraio Ore 19.00

Proiezione e, a seguire, incontro

Ingresso 5 € (comprensivo di tessera)

Prenotazioni: qui

 

Blue Desk

Via Orazio Coclite, 5

(Metro A Furio Camillo, Roma)