All rigths reserved.

follow us:
  • PRIMA DELL'APPLAUSO

  • Laboratorio Teatrale - Tutti i lunedi dalle 20 alle 22.30 - 2 Ottobre Lezione di prova
     

  • Il laboratorio termina a Giugno con una rappresentazione finale.

  • E' possibile iscriversi in qualunque momento dell'anno.

  • E' aperto a tutti, senza limiti di età, non è richiesta nessuna formazione o esperienza pregressa.

    Si articola in un incontro singolo settimanale della durata di due ore.
    E’ aperto ad un numero massimo di 10 partecipanti
    E' tenuto da
    Daniele Amendola, attore professionista.


    "Il lavoro è principalmente rivolto a chi da sempre vorrebbe avvicinarsi al teatro, a chi vuole portare una dimensione artistica nella propria vita, e soprattutto a chi ha ancora tanta voglia di giocare. Questo laboratorio, come il teatro del resto, è una grande opportunità per riscoprire il piacere che un tempo si metteva nel gioco. 
    Si scopre una nuova visione del corpo, diversa da come si pensa quotidianamente. Si darà importanza alla capacità di coglierne le resistenze fisiche che ci allontanano da un’ espressione libera e creativa del movimento e dell’emissione vocale; in questa direzione si lavorerà con esercizi volti principalmente al rilassamento, allo scioglimento delle tensioni più interne e alla riattivazione di una risposta fisica alla sollecitazione di impulsi esterni. 

    Capiremo qual'è la distanza che il teatro assume dal quotidiano. Inventeremo e
    scriveremo piccoli dialoghi partendo dal linguaggio e dalle immagini più vicine a noi, creando delle vere e proprie messe in scena, sviluppate da storie inventate, partiture fisiche scoperte insieme, situazioni improvvisate, per far emergere in un primo momento l’espressione più pura di noi stessi, senza dover affrontare la rappresentazione di un testo già esistente, che crea una distanza tra l’attore e la rappresentazione, distanza che cercheremo di colmare in un secondo momento.
    Poi, una volta scelto insieme il
    testo, impareremo a studiarlo teatralmente: analizzando il testo; e sul nostro corpo scriveremo la storia dei personaggi: imparando a giocare con i costumi, lo spazio scenico; ma sempre partendo da noi, cercando di capire qual è la differenza fondamentale tra imitazione e creazione.

    Lasceremo che lo studio sul testo ci apra anche la possibilità di un piano teorico: il genere, l’autore, il contesto storico, etc. E in base all’interesse per un autore o un altro, e qualora fosse utile al nostro lavoro pratico, potremmo approfondire anche aspetti teorici sull’evoluzione del Teatro e della Drammaturgia"


    Durante il laboratorio, ognuno dei partecipanti sarà libero di andare nella direzione che più lo affascina, su quale genere lavorare comico, drammatico, o se lavorare nella lettura piuttosto che su un monologo, etc. "

    NECESSITA':
    Indossare abiti comodi (tuta o pantaloni simili, maglie o felpe) dello stesso colore.
    Nella sala si lavora a piedi nudi o con i calzini.

     

Dal 2011 comincia a lavorare in Cinema e tv, una piccola parte nel film "La Bella Addormentata" ( Marco Bellocchio) e nel "Lultimo Papà Re"(Manfredi) nel 2013 è uno dei coprotagonisti dell'Onore e rispetto 4 (Parisi-Inturri), nel 2015 per Rai3 "Amore Criminale"(Iannello), ultimo lavoro la serie "Suburra" per Netflix che andrà in onda ad ottobre 2017.

Negli anni parallelamente porta avanti la passione per la regia e la scrittura. Nel 2006 cura la regia di "A" tra i vincitori del Marte Live.
Nel 2014 scrive (insieme a Pietro Pace) e dirige il corto teatrale "Mise en Place" vincitore della rassegna dei corti del teatro Lo Spazio (Rm) e della "Corte della formica" rassegna organizzata al Teatro Bellini (Na).

Daniele Amendola nasce a Roma il 2-7-81.
Si avvicina alla recitazione all'età di 17 anni, partecipando ai festival di teatro organizzati da Marte2010,
Dal 2000 al 2002 frequenta il corso di teatro "Incanto delle Parole" tenuto da Ugo De Vita.
Nel 2005 si iscrive all'accademia triennale "Centro internazionale la Cometa" dove si diploma nel 2008.
Dopo l'accademia comincia a lavorare soprattutto in teatro, con diversi regist: Paolo Zuccari, Reza Keradman, Andrea Baracco, Lisa natoli, Simone Amendola, Marco Pisano, Jiles Smith.
Nel 2009 diventa membro dell'Actor Center gestita da Michael Margotta.
Nell 2012 frequenta un laboratorio con Danio Manfredini che influenza profondamente il suo cammino.

 

  • Lunedi dalle 20.00 alle 22.30 - 55 euro mensili 
    BLUE DESK Via Orazio Coclite, 5